Ci siamo anche noi.

Annunci

Maddalena e la sua altalena

Inizia il tour di Maddalena e della favola “Mi dai una spinta?” nei comuni dell’Unione dell’Unione della Bassa Romagna.

La favola nasce come idea all’interno dei gruppi di lavoro di un laboratorio partecipativo promosso nel 2014 dall’Area Welfare dell’Unione dei Comuni nell’ambito della sperimentazione regionale “Community Lab”, metodologie per innovare la pubblica amministrazione e di programmazione partecipata per un welfare di comunità.
Partner del progetto, che è stato anche finanziato dalla Fondazione Marcegaglia Onlus, la cooperativa Zerocento e l’Associazione Bambini dal mondo.

Le prime tappe del viaggio di Maddalena nella nostra comunità saranno:

– 19 novembre ore 10.00 presso la Biblioteca comunale di Bagnacavallo, via Vittorio Veneto 1
– Martedì 22 novembre ore 16.45 presso la Biblioteca comunale di Conselice, via Garibaldi 12
– 14 gennaio ore 10.00 presso la Biblioteca comunale di Massa Lombarda, via Zaganelli 2

Nel corso delle iniziative saranno quindi presentati il libro (edito da Cartabiancaeditore) scritto da Stefano Damiani e Paolo Martini con le illustrazioni di Andrea Rivola e gli esiti dei focus group “Affidi e affiancamenti famigliari: nuovi modi per favorire l’aggancio di singoli e famiglie e per promuovere l’accoglienza come risorsa di comunità” realizzati nella primavera 2016 coinvolgendo cittadini e figure significative dei 9 comuni dell’Unione e operatori che a vario titolo si occupano di famiglie e affido famigliare.

Nel corso delle iniziative letture animate e laboratorio espressivo per bambini.

Tutti dal dentista!

Anche quest’anno Dima sta vincendo alla grande la gara delle carie.

Grazie mille alla Dental Unit di Villa Maria.

13775504_1057512064302185_4225807318880639692_n

Raccolta fondi per Valeria

ASSOCIAZIONE BAMBINI DAL MONDO LANCIA UNA RACCOLTA FONDI PER OPERARE UNA GIOVANE BIELORUSSA

Sono arrivati da pochi giorni sul nostro territorio, i bambini provenienti dalle zone colpite dal disastro di Chernobyl, ospitati tramite l’Associazione Bambini dal Mondo presso famiglie della Bassa Romagna, del Faentino e di Imola.
Gli effetti del disastro nucleare in quelle zone continuano a registrarsi ed è anche per questo che le associazioni locali (ma anche quelle del resto d’Italia e di molti stati Europei) continuano nella loro opera di accoglienza e ricerca di famiglie disponibili. Purtroppo, la sensibilità e la conoscenza verso questo disastro che nel 2016 ha visto celebrare il proprio trentennale, va diminuendo, e il reperimento delle famiglie ospitanti è sempre più complicato.
I soggiorni, a scopo di risanamento, prevedono anche visite specialistiche mirate, in particolare va citata l’ecografia alla tiroide, che è funzionale alla segnalazione di eventuali noduli e le cure dentali, messe a disposizione dalla Dental Unit di Villa Maria.

Sono numerosi anche i ragazzi che, una volta compiuta la maggiore età, continuano a venire invitati dalle famiglie ospitanti: quest’anno, in particolare, è già a Lugo una neo diciottenne, Valeria, che dovrà essere sottoposta ad un intervento chirurgico fondamentale per la propria salute. Si tratta di una ablazione cardiaca, che verrà effettuata dall’equipe del dott. Iacopino presso la clinica Villa Maria, il 19 Luglio. Non vi sono alternative terapeutiche risolutive per Valeria, al di fuori dell’intervento chirurgico. Nonostante la grande disponibilità della struttura privata di Cotignola, gli oneri a carico della ragazza e della famiglia che per tanti anni l’ha ospitata tramite progetti di solidarietà, sono ancora cospicui (circa 14.000 euro). Proprio per questo, l’Associazione promuove una raccolta fondi per sostenere le spese di questo intervento: è possibile contribuire tramite Associazione Bambini dal Mondo Iban: IT98D0627023801CC0410000857 causale “erogazione liberale – contributo intervento chirurgico”. Si ricorda che persone fisiche e giuridiche hanno diritto alla detraibilità o deduzione delle erogazioni liberali alle onlus.

Per informazioni è possibile scrivere a info@aiutiamoli.eu

Su romagnamamma si parla di noi

http://www.emiliaromagnamamma.it/2016/06/dalle-storie-della-famiglie-affidatarie-nasce-una-favola-illustrata/

“Affido e accoglienza. A questi temi è dedicata la favola per bambini  “Mi dai una spinta?” scritta da Stefano Damiani e Paolo Martini e illustrata da Andrea Rivola per la casa editrice Cartabiancaeditore. Il libro, alla presenza degli autori, verrà presentato sabato 11 giugno dalle ore 9,30all’Auditorium Corelli di Fusignano.

L’idea della favola, che racconta di Maddalena e della sua altalena, nasce all’interno dei gruppi di lavoro del laboratorio partecipativo Labassaromagna 2020 promosso nel 2014 dall’area welfare dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna nell’ambito della sperimentazione regionale Community Lab (metodologie per innovare la Pubblica Amministrazione e di programmazione partecipata per un welfare di comunità).

Affido e accoglienza sono temi di cui si parla poco e in modi che spesso spaventano e allontanano dai servizi le persone che potrebbero avere il desiderio di mettersi in gioco.  Il gruppo che ha lavorato a questo progetto era composto dalle associazioni del territorio che si occupano di affido e accoglienza, operatori sociali e pedagogisti, famiglie affidatarie, famiglie di origine e ragazzi che hanno vissuto questa esperienza.

All’interno del gruppo è maturata l’idea che una favola potesse essere il mezzo giusto per parlare di affido,  promuoverne la cultura nella comunità e raccontare la storia di una bambina e della famiglia affidataria che l’ha accolta. L’obiettivo era avere tra le mani un libro da leggere ai bambini, alle famiglie e alle persone per iniziare a parlare di questo argomento in situazioni e contesti diversi facendo quindi crescere la cultura e la conoscenza rispetto a questa preziosa forma di solidarietà.

Ascoltando le narrazioni delle storie personali dei partecipanti, il gruppo, con l’aiuto degli autori e dell’illustratore, ha trasformato in parole e immagini le cose ascoltate e raccontate.  Redazione e stampa del libro e l’evento sono stati realizzati in collaborazione con l’Associazione Bambini dal mondo e la Cooperativa Zerocento. Il progetto è stato finanziato anche dalla Fondazione Marcegaglia.

Il libro sarà distribuito gratuitamente nella scuole, nei servizi, nelle biblioteche dell’Unione e potrà essere acquistato durante la giornata e successivamente nelle librerie. e potrà essere acquistato durante la giornata e successivamente nelle librerie.

Nella mattinata di sabato 11 giugno, dopo la lettura animata del libro, sono previsti interventi sui temi della programmazione sociale, della cura e dell’integrazione socio-sanitaria, con alcune testimonianze di affido e laboratori ludici-espressivi per bambini e letture animate.

Parteciperanno al dibattito Augusta Nicoli (Agenzia sanitaria e sociale della Regione Emilia Romagna), Marisa Bianchin (distretto sanitario di Lugo, Elena Zannoni (Associazione bambini dal mondo), Chiara Alluisini (Fondazione Marcegaglia), Monica Pedroni (Servizio Politiche familiari infanzia e adolescenza della Regione Emilia Romagna).”

Cercasi famiglie!!

Cerchiamo famiglie per accoglienze part time e supporti familiari neI territori di:

BAGNACAVALLO, FUSIGNANO, LUGO, ALFONSINE, SANT’AGATA e MASSALOMBARDA

ma anche comuni limitrofi!

Quasi tutte le richieste, al momento, sono per alcuni pomeriggi a settimana e/o week End.

I nostri volontari vi potranno raccontare le loro esperienze per capire meglio di cosa si tratta.

(NB: Le disponibilità verranno ovviamente valutate dai servizi sociali)

Le foto dei soggiorni di questa estate!!